Studio Certificato Sistema Qualità ISO9001
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese
Novembre 2015

A seguito degli ultimi accertamenti SIAE è emerso come sia importante predisporre al meglio i contratti sottostanti i rapporti di pubblicità e sponsorizzazione.

Il più delle volte la formalizzazione di tali relazioni commerciali avviene in maniera standardizzata, utilizzando un modulo per tutti, modificando solo i dati anagrafici.

Tale mancata differenziazione è stata rilevata in sede di accertamento come “non corretta” poiché logica vuole che chi paga di più dovrebbe ottenere di più. Non è possibile che chi paga 20.000 euro abbia lo stesso servizio pubblicitario di chi ne paga 1.000.

Nella pratica, forse, concretamente non è così, ma ciò deve essere ufficialmente “messo per iscritto”.

E bene che i contratti di pubblicità e sponsorizzazione abbiano un minimo di contestualizzazione e descrizione della prestazione che si andrà a svolgere, quantomeno la differenziazione tra i diversi target di prezzo dei servizi offerti.

Ciò è utile per evitare spiacevoli inconvenienti e/o la necessità di dover fornire ulteriori prove in sede contenziosa.

 

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Richiedi un primo appuntamento Gratuito: valutiamo la tua situazione, senza impegno, per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno!

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

Scarica la Guida per ASD e SSD!

« Le 15 domande da farsi per dormire sonni tranquilli e non temere accertamenti »

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com