Studio Certificato Sistema Qualità ISO9001
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese
Febbraio 2019

Tra le prossime scadenze per le ASD e SSDARL vi è quella del 28 febbraio 2019, relativa al disposto della "Legge annuale per il mercato e la concorrenza". Difatti gli enti che ricevono sovvenzioni o contributi da enti pubblici, o enti equiparati ad essi, hanno l'OBBLIGO di pubblicare sul proprio sito internet o sulla propria pagina Facebook "le informazioni relative a sovvenzionicontributiincarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere ricevuti dalle medesime pubbliche amministrazioni e dai medesimi soggetti nell’anno precedente“.

L'obbligo scatta solo se gli importi ricevuti sono complessivamente pari o superiori ad Euro 10.000 e, nel caso di inadempimento, la pena è la restituzione degli importi percepiti, entro tre mesi dal termine di pubblicazione.

Consigliamo quindi di provvedere alla pubblicazione dei dati richiesti, con allegazione di dichiarazione del legale rappresentante pro tempore di rispondenza al vero e veridicità degli stessi, riepilogando le entrate provenienti dai diversi enti pubblici, se complessivamente maggiori ad Euro 10.000.

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Richiedi un primo appuntamento Gratuito: valutiamo la tua situazione, senza impegno, per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno!

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

Scarica la Guida per ASD e SSD!

« Le 15 domande da farsi per dormire sonni tranquilli e non temere accertamenti »

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com