Studio Certificato Sistema Qualità ISO9001
Commercialisti, Consulenti del Lavoro ed Avvocati
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese
Luglio 2021

A continuazione delle informative fornite nei mesi precedenti, comunichiamo che il 7 luglio 2021 il Coni ha concesso ai sodalizi sportivi iscritti al Registro CONI e privi del requisito contestuale dell’attività sportiva e didattica, nell’ambito istituzionale dell’organismo sportivo di appartenenza, ulteriori sei mesi per adeguarsi.

Di conseguenza eventuali provvedimenti dovuti alla mancanza dei requisiti sopra indicati verranno presi a partire dal 1 gennaio 2022 sulla base dei dati presenti nel Registro.

Il Consiglio Nazionale ha inoltre disposto che le Federazioni, o altri soggetti equiparati, elaborino le definizioni di attività sportiva, didattica e formativa tenendo conto delle caratteristiche e della specificità dei soggetti del mondo sportivo, formulando altresì loro criteri generali di valutazione, che verranno successivamente sottoposti all’approvazione della Giunta e del Consiglio Nazionale.

Quindi buone notizie! Le associazioni e le società sportive dilettantistiche hanno un altro po' di tempo per affrontare il problema e soprattutto sono attese delle linee guida chiare che le varie federazioni, con l’approvazione del Coni, dovranno fornire alle proprie affiliate affinché si possano allineare alla disposizione in argomento.

 

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Conosciamoci in un primo appuntamento gratuito o richiedi una consulenza

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

Scarica la Guida per ASD e SSD!

« Le 15 domande da farsi per dormire sonni tranquilli e non temere accertamenti »

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com