Studio Certificato Sistema Qualità ISO9001
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese

News Settore Sportivo

Luglio 2016

Come ogni anno, con l’arrivo dell’estate, termina la stagione sportiva, ma inizia il periodo caldo per gli adempimenti civilistico/fiscali (ovviamente, per le associazioni/società con esercizio infrannuale).

Allora, cosa ci aspetta in questo mese di luglio, prima delle vacanze estive?

Maggio 2016

La stagione sportiva volge ormai al termine, i campionati sono finiti e “sportivamente parlando” abbiamo un momento di calma….ma, è proprio questo il momento giusto per valutare eventuali riorganizzazioni societarie: fusioni, scissioni, cambi denominazione e sede sociale (per la trasformazione, invece, essendo una pratica delicata va valutata la singola situazione dell’associazione che intende trasformarsi per capire se ci sono i tempi tecnici per procedere), in vista della scadenza federale fissata per il giorno giovedì 23 giugno 2016 (si veda il comunicato ufficiale FIGC n. 87 del 10/05/2016).

Maggio 2016

Come sappiamo, le Associazioni Sportive Dilettantistiche (non le società) che svolgono una rilevante attività sociale possono partecipare al riparto del 5 per mille per l’anno 2016.

Ma chi può accedere concretamente al beneficio del 5 per mille? Possono accedere le associazioni nella cui organizzazione è presente il settore giovanile e che sono affiliate a una Federazione sportiva nazionale o a una disciplina sportiva associata o a un Ente di promozione sportiva riconosciuti dal Coni.

Marzo 2016

Archiviato l’invio del modello EAS (del quale, l’ultimo giorno per l’invio scade domani) vi ricordiamo l’imminente scadenza dell’invio dello “Spesometro”.

Marzo 2016

Scade il prossimo 31 marzo 2016 il termine per inviare il modello EAS.

Il modello EAS è stato introdotto dall’art. 30 del D.L. 185/08 ed interessa i soggetti che operano nel mondo del non profit, con lo scopo di verificare il rispetto, da parte di tali soggetti, delle disposizioni fiscali che consentono di mantenere le entrate di tali soggetti nell’alveo della non commercialità.

Marzo 2016

Durante il lavoro di revisione dei documenti contabili delle associazioni e società sportive notiamo che spesso nelle fatture emesse dai medici per le visite sportive intestate alle società non viene esposta la ritenuta fiscale.

La mancata esposizione provoca il più delle volte la mancata trattenuta e il mancato versamento della ritenuta. Ciò però non è corretto.

Marzo 2016

Non è raro in questi ultimi tempi che le associazioni che hanno la disponibilità di una struttura, ad esempio un impianto sportivo, diano quest’ultimo in locazione parziale, momentanea o duratura, a fronte di un corrispettivo ad altre associazioni che abbiano bisogno di spazi per l’esercizio della propria attività istituzionale.

Sorge quindi il problema dell’esatto trattamento contabile di tali proventi sia ai fini delle imposte sui redditi che dell’Iva.

 Febbraio 2016

 Il primo adempimento fiscale da affrontare all’inizio del 2016 è la predisposizione e invio della Certificazione Unica, fissato per il prossimo 7 marzo.

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Conosciamoci in un Primo Appuntamento Gratuito!

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

Scarica la Guida per ASD e SSD!

« Le 15 domande da farsi per dormire sonni tranquilli e non temere accertamenti »

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com